Stufe a pellet: come procedere alla scelta della migliore stufa

 

Esiste una disinformazione diffusa in merito alle stufe a pellet. In parte è dovuta a scarsa informazione da parte dei rivenditori ed installatori che tralasciano di mettere al corrente i clienti sulle caratteristiche e sulle necessità di manutenzione e pulizia degli impianti.

 

 Stufe A Pellet: la scelta della stufa

 

Vediamo le caratteristiche che consigliano la scelta e l’acquisto di una stufa a pellet.

 

  • Le stufe a pellet
  • non sono inquinanti
  • sono automatiche e programmabili
  • creano un’atmosfera suggestiva
  • non emanano fumi e odori nè monossido di carbonio
  • il combustibile è facilmente reperibile e di facile magazzinaggio
  • sono decisamente più economiche rispetto agli altri impianti

 

infine non meno importante:

 

  • sono ecologiche

 

Spesso vengono propagandate offerte di stufe a prezzi molto vantaggiosi presso i centri commerciali. Insomma compri e porti a casa come se si trattasse di un mobiletto per la sala.

 

Poi a casa inizia il dilemma dell’istallazione e iniziano i primi dubbi.

 

Diciamo subito che istallare una stufa a pellet non è un lavoro consigliabile agli amanti del fai date in quanto occorre avere specifiche conoscenze e fare attenzione ad alcuni aspetti di sicurezza per consentire il buon funzionamento della stufa senza correre inutili rischi.

 

Talvolta a fronte di un maggior prezzo pagato si ha una migliore tecnologia che garantisce un migliore, efficace e più economico funzionamento della stufa ed il rispetto degli standard di sicurezza.

 

Nell’acquisto tenere presente dove volete posizionare la vostra stufa, che la canna fumaria deve essere del diametro previsto per quel determinato modello (minimo 80 mm.) come riportato nel manuale della ditta costruttrice e che deve essere verticale o comunque senza tratti orizzontali (infatti non deve scaricare i fumi all’esterno tramite un foro praticato in una parete perimetrale come spesso viene consigliato, perché ciò è vietato dalla legge).

 

In genere è anche preferibile trovare un rivenditore abbastanza vicino alla nostra casa sia per maggiore affidabilità sia per conoscenza della zona e immediatezza di intervento. è comunque opportuno anche verificare se il rivenditore dispone di adeguato assortimento di pezzi di ricambio per eventuali future necessità

 

A titolo indicativo si riportano qui di seguito alcuni modelli e prezzi:

 

  • ROSY EXTRAFLAME 5.8 KW

Stufa a pellet novità 2009, 5,8 KW.Disponibile nei colori bordeaux, pergamena e nera, rivestimento in metallo e maiolica, focolare in ghisa estraibile, cassetto cenere, scambiatore di calore – superficie riscaldabile ca. 115 mc

prezzo indicativo Euro 930,00

 

  • ADLER ASEK75AS3M

Stufa a pellet con potenza termica globale 7,12 kW. Accensione / spegnimento automatico programmabile anche settimanalmente. Diametro tubo uscita fumi 80 mm. Dimensioni (HxLxP) 895x470x476 mm. Estetica Acciaio/Sabbia.

Prezzo indicativo Euro 910,00

 

  • ADLER MOD. ELIT 9,5 KW

100% MADE IN iTALY- Inquinamento ridotto a zero, superficie riscaldabile: 180 mc 70 mq ca

prezzo indicativi Euro 1.099,00

 

  • FERROLI FEGALY6 – 6,5 Kw FERROLI GALY 6

100% made in Italy superficie riscaldabile ca. 160 mc

prezzo indicativo Euro 1.111,00

 

  • FAIR A1 da 6.5 kW pellet

Prezzo indicativo Euro 1.180,00

 

  • OLIMPIA SPLENDID 7.5 Bordeaux

Potenza Termica max- min kW 7,5-2,67 Volume Riscaldato mc 190, Focolaio in Ghisa. Rendimento 90,4%.

prezzo indicativo Euro 1.188,00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.